Sicurezza sul lavoro








LA SICUREZZA VIENE DAI ROBOT


LA SICUREZZA VIENE DAI ROBOT

Quando la tecnologia sostituirà l’uomo? La risposta viene dal nuovo accordo tra Inail e ITT per la promozione dei robot a tutela della salute e sicurezza dei lavoratori

.

A poco più di due anni dall’intesa per la realizzazione di un esoscheletro motorizzato e di una mano artificiale all’avanguardia nell’ambito della robotica riabilitativa e terapeutica, l’Inail e l’Istituto italiano di tecnologia di Genova hanno comunicato l’introduzione delle nuove prossime tecnologie sui luoghi di lavoro:

  1. Le nanotecnologie. Necessarie sempre più per la gestione integrata del rischio nei luoghi di lavoro, attraverso lo sviluppo della sensoristica che rende intelligenti gli ambienti grazie alla capacità di registrare la presenza delle persone al loro interno e di rispondervi in maniera adeguata.
  2. Gli esoscheletri cooperativi. Per la movimentazione di carichi nei settori dell’industria, delle costruzioni e della logistica, con l’obiettivo di ridurre l’affaticamento muscolo scheletrico dei lavoratori
  3. I robot teleguidati. Robot in grado di svolgere attività operative in luoghi ad alto rischio di infortunio o di esposizione ad agenti infiammabili, esplosivi, chimici o biologici di particolare aggressività e tossicità.

 

Fonte: www.inail.it